Borse di studio - Modalità di riscossione

Dettagli della notizia

Modalità di erogazione delle borse di studio

Data:

31-01-2024

Borse di studio - Modalità di riscossione

Descrizione

Modalità di erogazione per studenti beneficiari minorenni

 Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che un genitore che eserciti la responsabilità genitoriale, o chi ne fa le veci, si rechi in Ufficio Postale munito:

 • dell'originale del proprio documento di identità in corso di validità, per l'identificazione; 

• dell'originale del proprio codice fiscale;

 • dell'originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;

 • dell'originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio; 

Previa esibizione a sportello dei suddetti documenti, il genitore che esercita la responsabilità genitoriale, o chi ne fa le veci, comunica all’operatore di sportello di voler ritirare il contributo attraverso la nuova Carta Postepay “Borse di Studio”. 

Per i Tutori/Curatori: è necessario esibire allo sportello dell'Ufficio Postale il provvedimento di nomina dell'eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l'idoneità alla consegna della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale. 

Modalità di erogazione studenti beneficiari maggiorenni

 Per gli studenti beneficiari maggiorenni, è sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di un documento d'identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all'operatore di sportello di voler incassare una borsa di studio erogata dal Ministero dell'Istruzione e del Merito attraverso il ritiro della Carta Postepay “Borse di Studio”.

Per ogni necessità di assistenza è possibile contattare l’Ufficio all’indirizzo di posta elettronica: iostudio@istruzione.it oppure dgsip.ufficio2@istruzione.it

La Borsa di Studio può essere utilizzata per acquistare "beni e servizi di natura culturale" ovvero tutti quei prodotti utili ai fini della crescita culturale dello studente, ad esempio, è possibile acquistare: abbigliamento sportivo, biglietti per cinema, teatro e musei, intrattenimento, spese scolastiche, libri, arte, cartoleria, viaggi, trasporti, sport, telefonia, computer ed elettronica, musica, fotografia. Si evidenzia che non è necessario recarsi presso specifici negozi convenzionati ma sarà possibile effettuare acquisti utilizzando la Carta Postepay Borsa di Studio come carta di credito on-line oppure pagando tramite il POS dell'esercente abilitato alla vendita dei citati beni e servizi ammessi.

A cura di: Ufficio Segreteria- Protocollo

Ultimo aggiornamento: 26-02-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri